+39 080 8769072   info@apuliaplants.it

PIANTE ESTERNO PERENNI

La Duranta repens è un piccolo arbusto strisciante, o parzialmente eretto, originario dell’America centrale; i sottili fusti semilegnosi sono densamente ramificati, il fogliame è di forma ovale, e di piccole dimensioni, è sempreverde nelle zone con clima invernale mite. Prediligono luoghi soleggiati: una scarsa luminosità può portare infatti ad un’altrettanta scarsa fioritura. Non temono il freddo e possono sopportare brevi periodi di gelo.

Il genere Euphorbia è molto ampio ed eterogeneo: la varietà Milii è originaria dell’Africa meridionale, è una semisucculenta, con fusti carnosi, e i tipici fiori, presenti in tutte le specie di euphorbia, detti ciazi. Un po’ di leggenda: il nome comune dell’Euphorbia Milii è spina di Cristo, questo perchè si narra che sia stata utilizzata per preparare la corona di spine, posta sul capo di Gesù Cristo. fiorisce durante tutto l’anno, teme il freddo.

La pianta di Fragola è una pianta perenne di origine tipicamente Europea (precisamente delle regioni Siberiane) appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Nota per la produzione del suo caratteristico frutto carnoso rosso intenso, si presta anche a essere una piccola (mai più alta di 20-30cm) pianta ornamentale con ampie foglie ovali di colore verde brillante e fiori a cinque petali bianchi o rosa.

La Gardenia è una pianta originaria dell’Asia e delle regioni tropicali dell’Africa meridionale, appartenente alla famiglia delle Rubiaceae. E’ una pianta ornamentale sempreverde simbolo di eleganza, grazie al suo folto apparato fogliare verde lucido e agli splendidi fiori bianco candido dalla consistenza vellutata e dal profumo dolcissimo.

Appartenente alla famiglia delle Onagraceae, la Gaura è una pianta perenne originaria dell’America settentrionale (principalmente Texas). Date le sue origini è particolarmente rustica e resistente. Produce un fitto cespuglio di foglie verde/rossastro da cui si ergono i sottili fusti che portano i fiori a quattro petali, simili a orchidee, di colore rosa o bianco, con stami giallo.

Appartenente alla famiglia delle Loganiaceae e originario dell’America centrale e settentrionale (è fiore nazionale della Carolina del Sud negli U.S.A.), il Gelsemium è una pianta rampicante sempreverde molto rustica e resistente che presenta foglie strette a allungate di colore verde brillante e produce piccoli fiori imbutiformi gialli e profumati. Per il suo aspetto e fragranza ricorda vagamente il gelsomino, tanto da essere conosciuto anche come “Gelsomino giallo”.

E’ una pianta che viene da lontano: è originaria dell’Australia ma si adatta bene al nostro clima mediterraneo. La Grevillea appartiene alla famiglia delle Proteaceae, fiorisce in primavera e presenta fiori dal lungo calice che si sviluppano in riccioli colorati da cui spuntano piccoli stomi flessi e un unico pistillo. Esistono diverse specie di Grevillea, alcune possono essere anche coltivate in zone costiere in quanto riescono a sopportare la salsedine marina. Nella maggior parte delle specie i fiori sono molto nettariferi per cui sono ottime piante per attirare insetti ed uccelli.

E’ un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Malvaceae e originario dell’Asia (Hibiscus Rosa-Sinensis), ma diffuso in tutta Europa e nelle zone tropicali d’America. Presenta ampie foglie frastagliate verde lucido e produce i caratteristici splendidi fiori imbutiformi a cinque petali, molto grandi e coloratissimi, dal bianco al rosa pallido, al giallo, arancio/salmone, sino al classico rosso intenso. Nella gola centrale del fiore, solitamente di colore diverso (in contrasto) rispetto ai petali, si trova il grande stame.

Appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, originaria dell’Europa meridionale e dell’Asia occidentale, l’Iberis è una pianta erbacea perenne che presenta foglie ovali e cuoiose di colore verde scuro. Produce delicati fiori bianchi, gialli o rosa, raccolti in mazzetti che riempiono il cespuglio rendendo la pianta ideale per bordure e decorazioni di giardini rocciosi.

Pianta succulenta sempreverde della famiglia delle Aizoaceae e originaria del Sud Africa, il Lampranthus è un cespuglio caratterizzato da foglie lunghe, sottili e carnose di colore verde scuro con rami prostrati all’apice dei quali sbocciano i fiorellini a forma di margherita di colore giallo/arancio. E’ una pianta particolarmente adatta a creare “macchie colorate” all’interno dei giardini.

La Lithodora è una pianta tappezzante sempreverde originaria delle zone dell’Europa Mediterranea e appartiene alla famiglia delle Boraginaceae. Presenta piccole foglie appuntite di colore verde acceso con una evidente venatura longitudinale centrale e ricoperti da una lieve peluria. Produce piccoli fiori tubolari a cinque petali dal tipico colore blu intenso cha la rendono una pianta ideale per colorare d’azzurro aiuole e angoli di giardino.

Il Lotus è un genere di piante erbacee della famiglia delle Fabacee (o Leguminose), che comprende oltre un centinaio di specie. Le specie del genere Lotus sono quasi tutte erbe perenni. Tipicamente hanno foglie composte trifoliate, alla cui base sono presenti due grosse stipole, che producono l’impressione di foglie composte da cinque foglioline anziché tre, com’è in realtà. Alcune specie, peraltro, hanno veramente foglie composte da più di tre foglioline (imparipennate), fino a una quindicina. I fiori, irregolari, con tipica corolla papilionacea, sono quasi sempre gialli, ma possono avere sfumature rosse. Sono raccolti in piccole infiorescenze composte da 3-10 fiori. Il frutto è un legume.

Appartenente alla famiglia delle Aizoacee, originario dell’Africa meridionale, il Mesembryanthemum è una pianta perenne succulenta che produce fiori variamente colorati, simili a piccole margherite. Le foglie robuste e carnose contengono, invece, una linfa molto viscosa che conferisce alla pianta un aspetto molto resistente e compatto.

Esuberanti e insoliti, i Penstemon fioriscono per tutta l’estate, portando allegria e colore anche quando le altre piante, per il caldo oppressivo, si concedono una pausa. Originaria della costa occidentale del Nord America è una varietà particolarmente piccola che cresce in montagna su terreni pietrosi, vicinissima al suolo. La pianta forma diverse spighe, che si ricoprono di tanti piccoli fiorellini simili a campanellini: blu, viola e rosso. Necessita di pieno sole e resiste bene al freddo.

Questo arbusto Australiano predilige i terreni sabbiosi, raggiungendo il metro di altezza. Sulle estremità dei numerosi rami sottili compaiono i fiori bianco-rosa. Predilige posizioni soleggiate; non temono il freddo. Fioritura prolungata, da marzo.

La Phylica Ericoides è una pianta arbustiva perenne appartenente alla famiglia delle Rhamnacee, molto diffusa nel bacino del Mediterraneo. Solitamente la Phylica Ericoides si coltiva in piena terra; è una pianta poco resistente alle temperature rigide dell’inverno. La sua coltivazione è abbastanza semplice e non richiede interventi particolari. In genere basta collocarla nella giusta posizione (meglio se in pieno) e ricordarsi di innaffiarla due o tre volte al mese. Fioritura invernale.