+39 080 8769072   info@apuliaplants.it

PIANTE ESTERNO STAGIONALI

La Cineraria “cruenta” appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed è originaria delle Isole Canarie, benchè si sia sviluppata velocemente in tutta Europa. E’ una pianta pluriennale caratterizzata da un folto cespuglio di foglie molto ampie e di colore verde intenso. Produce moltissimi fiori a forma di margherita dalle diverse tonalità, azzurro, lilla, rosa, bianco, ecc, che ricoprono tutta la pianta. Per la sua particolare fioritura abbondante e il portamento cespuglioso è ideale per creare macchie di colore in aiuole e giardini.

Il Garofano è una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Caryophyllaceae e ha una provenienza incerta. Si ipotizza nasca nelle regioni del Mediterraneo, ma si conoscono moltissime varietà originarie dell’Asia e dell’Africa. Cespuglio dalle foglie strette e allungate di colore verde/grigio, produce i caratteristici fiori a cinque petali, singoli o a mazzetto, dalle sembianze più disparate, a seconda della varietà. Tra le piante più diffuse e coltivate al mondo, il fiore di garofano, tipicamente increspato e variamente colorato (rosso, rosa, bianco, giallo, violetto, screziato, e molti altri) ha assunto diversi significati nel simbolismo popolare nei diversi Paesi.  Grazie al suo profumo delicato, inoltre, è anche impiegato, una volta essiccato, per realizzare pout-pourri.

Appartiene alla famiglia delle Geraniaceae ed è originario del Sud Africa. Il Geranio è una delle piante perenni più diffuse in Europa e maggiormente utilizzata per la decorazione dei balconi. Conta un altissimo numero di varietà e si presenta come un cespuglio di foglie verde chiaro, rotondeggianti, pelose e carnose, caratterizzate da una zona interna più scura (da qui il nome “Zonale”). I fiori sono coloratissimi (bianco, rosa, rosso, lilla, viola, ecc.) a cinque petali raccolti in “ombrelli” all’estremità degli steli. Le varietà “Edera” e “Parigino” si distinguono per il loro portamento quasi ricadente, per la conformazione e il colore della foglia, molto più piccola, arricciata e dai colori più brillanti, nonché per i petali dei fiori, anch’essi più piccoli del comune. Queste varietà ibride sono anche maggiormente resistenti alle avversità climatiche e alla siccità.

Appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae, il Ranuncolo è un fiore semplice ma elegante proveniente dall’Asia. E’ molto ricercato per l’epoca di fioritura, che è una delle prime: fiorisce in tardo inverno o agli inizi della primavera. I ranuncoli che si trovano più facilmente in commercio sono i “orientalis”. Generalmente prediligono ambienti umidi e i loro petali variano dal bianco al giallo intenso.

La pianta di Waxflower è un arbusto sempreverde originario dell’Australia e appartiene alla famiglia delle Myrtaceae. Presenta foglioline aghiformi profumate di colore verde chiaro e produce moltissimi piccoli fiorellini a cinque petali dalla consistenza cerosa (per questo motivo si chiama “fiore di cera”) variamente colorati a seconda della varietà, bianco, rosa, lilla, sino al violetto. Grazie alla resistenza alla siccità e alla lunga durata della fioritura, la Waxflower viene anche coltivata per produrre fiori recisi.