+39 080 8769072   info@apuliaplants.it

PIANTE ESTERNO STAGIONALI

Appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae, originaria delle regioni mediterranee, l’Antirrhinum è una pianta rustica perenne (coltivata come annuale o, al massimo, biennale) con fusto lignificato alla base e inflorescenze delle molteplici tonalità alle estremità. Deve il suo nome comune “Bocca di leone” alla particolare conformazione dei fiori che presentano una corolla tubulosa avente due formazioni simili a due labbra (quella superiore divisa in due lobi e quella inferiore in tre). Preferisce essere posizionata in pieno sole, e resiste bene alle basse temperature.

La Cineraria “cruenta” appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed è originaria delle Isole Canarie, benchè si sia sviluppata velocemente in tutta Europa. E’ una pianta pluriennale caratterizzata da un folto cespuglio di foglie molto ampie e di colore verde intenso. Produce moltissimi fiori a forma di margherita dalle diverse tonalità, azzurro, lilla, rosa, bianco, ecc, che ricoprono tutta la pianta. Per la sua particolare fioritura abbondante e il portamento cespuglioso è ideale per creare macchie di colore in aiuole e giardini.

Pianta particolarmente rustica, la Fucsia appartenente alla famiglia delle Onagraceae ed è originaria dell’America centrale e meridionale. Ha foglie ovali di colore verde intenso e produce splendidi fiori a calice rosso e petali bianco e viola, raggruppati in ciuffi di tre o quattro. Alcune varietà producono bacche, simili a ciliege, rosso scuro e commestibili.

La Gazania è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae ed è originaria delle regioni dell’Africa meridionale. Presenta un cespuglio di foglie verde scuro, talvolta argentate, e produce un caratteristico fiore simile a una margherita gigante dai colori vivaci, giallo, arancio o rosa, con delle sfumature più scure sui petali (varietà “Big Kiss”). Una particolarità della Gazania è che i fiori si chiudono ogni notte e si riaprono durante il giorno successivo.

Comunemente conosciuta come Dimorphoteca o , anche, “Margherita africana”, appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed è originaria dell’Africa meridionale. Si presenta come un cespuglio perenne dalle foglie verde chiaro e dai moltissimi fiori simili a margherite giganti (circa 5-6 cm di diametro) variamente colorati, dal rosa al bianco al giallo, sino al viola e sfumati.

Appartenente alla famiglia delle Campanulaceae e originario dell’Asia , il Platycodon, conosciuto anche come “Campanula grandiflora” o “Campanula giapponese”, è un arbusto perenne che ha un folto cespuglio con foglie ovali, leggermente dentellate, di colore verde lucido. Produce grandi boccioli a forma di palloncino da cui sbocciano i fiori blu, bianco e, raramente, rosa. E’ caratterizzata da un’abbondante fioritura estiva e, quindi, è ideale per garantire colore nei giardini nei periodi meno “fioriti” dell’anno.

La Rhodanthemum è una erbacea perenne, appartenente alla famiglia delle Asteraceae: viene coltivata sia in vaso che in piena terra per arricchire di colore giardini o aiuole. Ama posizioni soleggiate, non teme il freddo, infatti resiste fino a temperature di -10 gradi, preferisce terreni sciolti e ben drenati.
Le annaffiature non devono essere molto frequenti ma solo quando il substrato risulti asciutto.

La Surfinia è un ibrido nato in Giappone dalla sperimentazione botanica sulla più comune Petunia. Della “madre” condivide, pertanto, l’origine geografica Centro e Sud americana e l’appartenenza alla famiglia delle Solanacee. Si differenzia, però, per il portamento ricadente e per le dimensioni molto più grandi dei fiori e per i colori più intensi. Il fogliame è comunque ricoperto di peluria e leggermente appiccicoso e la caratteristica inflorescenza a trombetta sboccia solo alle estremità dei rami pendenti.