+39 080 8769072   info@apuliaplants.it

Prodotti

Le Allamanda sono delle stupende piante sempreverdi molto simili alla Plumeria, molto decorative sia per la bellezza delle foglie che per le abbondanti fioriture. Sono originarie del Brasile e appartenenti alla famiglia delle Apocynaceae: i frutti sono delle capsule spinose più o meno rotondeggianti. Da primavera inoltrata fino ai primi freddi producono fiori a trombetta di colore giallo. Necessitano di posizioni soleggiate, poco resistenti a gelate prolungate.

Il ciclamino è una delle piante d’appartamento tra le più diffuse, soprattutto grazie al fatto che dona i suoi splendidi fiori durante l’inverno, rallegrando così i periodi freddi. Appartenente alla famiglia delle Primulaceae, comprende diverse specie originarie dell’area orientale del Mediterraneo. Attenti al clima: durante tutto il periodo di coltivazione è importante mantenere un clima umido, con temperature non superiori a 15°.

Il genere Euphorbia è molto ampio ed eterogeneo: la varietà Milii è originaria dell’Africa meridionale, è una semisucculenta, con fusti carnosi, e i tipici fiori, presenti in tutte le specie di euphorbia, detti ciazi. Un po’ di leggenda: il nome comune dell’Euphorbia Milii è spina di Cristo, questo perchè si narra che sia stata utilizzata per preparare la corona di spine, posta sul capo di Gesù Cristo. fiorisce durante tutto l’anno, teme il freddo.

Il lisianthus (o eustoma), è una pianta giovane: scoperta negli USA nel XIX secolo, trasportata in Europa ad inizi ’900. Appartenente alla famiglia delle Gentianaceae è una pianta erbacea coltivata a scopo ornamentale in vaso e per il commercio dei fiori recisi molto apprezzati per il loro design semplice ed elegante; caratterizzata da una crescita lenta, fiorisce durante tutta l’estate.

Appartenente alla famiglia delle Liliaceae e originario dell’Europa meridionale e l’Asia occidentale, l’Ornithigallum è una pianta bulbosa perenne a portamento eretto. Ha lunghe foglie di colore verde brillante e produce una caratteristica inflorescenza a pannocchia composta da molti piccoli fiori a cinque petali arancione (esiste anche la varietà “Arabicum” a fiore bianco) che ricorda, appunto, una cresta di gallo.

Appartenente alla famiglia delle Campanulaceae e originario dell’Asia , il Platycodon, conosciuto anche come “Campanula grandiflora” o “Campanula giapponese”, è un arbusto perenne che ha un folto cespuglio con foglie ovali, leggermente dentellate, di colore verde lucido. Produce grandi boccioli a forma di palloncino da cui sbocciano i fiori blu, bianco e, raramente, rosa. E’ caratterizzata da un’abbondante fioritura estiva e, quindi, è ideale per garantire colore nei giardini nei periodi meno “fioriti” dell’anno.

È nota nelle diverse regioni con diversa denominazione: in italiano come porcellana, procaccia, purselana (Liguria), erba grassa (Lombardia), barzellana (Sardegna). Era conosciuta come pianta medicinale già nell’antico Egitto e le sue origini sono probabilmente asiatiche. Ha fusti rossastri, carnosi, molto ramificati, e portamento prostrato, che la rende un’ottima pianta tappezzante: da giugno fino primi freddi autunnali sull’apice dei rami sbocciano numerosi fiori a rosellina, con i petali dall’aspetto stropicciato, che si chiudono con il buio. necessita di esposizioni soleggiate ed innaffiature regolari

Appartiene alla famiglia delle Punicaceae ed è un arbusto di origini antichissime, proveniente dall’Asia sud-occidentale. Nota con il nome volgare di “melograno” (“malum punicum” in latino, per ricordarne la provenienza della città di Cartagine dove per la prima volta i romani ne scoprirono l’esistenza), questa pianta produce fiori tubulosi di colore rosso da cui si generano, poi, i frutti commestibili, sempre rosso/arancio, dalla scorza coriacea e dalla polpa dal sapore acidulo, eppure gustoso, tipicamente frammentata in grani.

Piccolo arbusto sempreverde originario dell’America centrale. Ha fusti sottili, verdi, carnosi, molto ramificati, che crescendo assumono un portamento prostrato. Appartiene alla famiglia delle Plantaginaceae, teme il freddo, ma grazie al suo aspetto ricadente, sembra che formi una cascata di fiori. Necessita di posizioni soleggiate ed innaffiature regolari.

La Vinca (o Pervinca) è una pianta erbacea perenne originaria dell’Europa (molto diffusa proprio in Italia) e appartiene alla famiglia delle Apocynaceae. Può essere coltivata sia a portamento eretto, che ricadente (Vinca c.d. “Mediterranea”, a dimora in basket) e ha un folto cespuglio di foglie ovali allungate di colore verde lucido. Produce moltissimi fiorellini delicati a cinque petali color pastello, dal bianco, al rosa, al rosso, al lilla sino al viola.

Appartenente alla famiglia delle Violaceae e originaria dell’Europa e dell’America, la Violetta è una piccola pianta perenne nota per i suoi piccoli fiori dai moltissimi colori, bianco, giallo, arancio, rosso, lilla, viola o bicolore screziato. E’ un cespuglio di colore verde chiaro con foglioline rotondeggianti. Le tonalità dei colori sono varie ed esistono pure alcune varietà (“Viola del pensiero” o di “San Giuseppe”, per le tonalità che ricordano quelle del mantello del Santo) con i petali con una macchia di colore scuro all’interno. In zone a clima mite, la fioritura può essere forzata e avviene in autunno, fino all’inverno.